La ristrutturazione di un rustico. La cucina.

Siamo in un rustico nella campagna piacentina con le caratteristiche tipiche dell’ambiente rurale di un tempo.

La cucina l’abbiamo ricavata nel locale che ospitava parte della stalla e nel vano adiacente ho trovato posto per la dispensa. La collocazione della dispensa si è rivelata molto comoda al rientro dopo la spesa, perché è confinante con il box auto.

Abbiamo conservato parte della muratura e dei pilastri in mattone a vista. I mattoni sono stati puliti, sabbiati e stuccati.

Abbiamo mantenuto il pavimento esistente, in cotto posato a spina di pesce. Alla proprietaria piace il blu e me lo ha chiesto anche in cucina. Per la parete alle spalle del tavolo ho scelto un blu acciaio deciso che definisce la zona pranzo.

Durante la ristrutturazione abbiamo potuto recuperare alcuni mobili.

Il tavolo  in legno di rovere in ottime condizioni è stato pulito e cerato. Attorno le sedie di legno grezzo, un po’ meno nobile, sono state smaltate dello stesso colore della parete.

La zona cottura e preparazione è contenuta ma funzionale. Il piano di lavoro in quarzite grigia, la fascia paraschizzi in acciaio. Nessun pensile perché la dispensa è collocata nel vano a fianco.

progetto ed immagini hom&co.it – don’t copy without permission