La ristrutturazione di un rustico. Living in stile contemporaneo.

Un rustico in piena campagna piacentina. Di quelli con tanta area attorno, che un tempo erano stalla a piano terra e fienile sopra. Muri di mattone a vista, pilastri generosi, capriate in legno, copertura in coppi rossi, diversi, fatti a mano. Dismesso da anni. Adesso è di Alberto, dovrà diventare la casa d’abitazione per lui e la sua futura famiglia.

Questi fabbricati hanno già carattere. Occorre ridare loro vita con interventi di adeguamento cioè consolidare le strutture, pulire le murature, eseguire il rinforzo dei solai, rifare le coperture. Poi adattarli alle prescrizioni igienico sanitarie, al risparmio energetico, alle fonti rinnovabili.  Ne ho eseguito il progetto completo ed a breve cominceranno i lavori. 

Non ho stravolto nulla. L’involucro rimarrà il medesimo. All’interno ho messo ordine dando alle stanze esistenti la funzione più appropriata. Ho pensato a finiture che si associassero piacevolemente all’architettura semplice contadina. Ho alleggerito la struttura massiccia di mattone pieno scegliendo materiali chiari, vetro, tinte opache.

Un post alla volta vi racconterò ogni stanza.

Ad esempio il PROGETTO della ZONA LIVING.

Il VANO GIORNO a piano terra, con affaccio sul portico d’ingresso. 

Interni con intonaco a calce color bianco burro. La parete della zona conversazione tinta di blu-grigio contrapposta al pavimento in cotto, posato a spina di pesce come in origine. Le varie aperture sulle stanze adiacenti, con altezze diverse minimizzate dall’ordine geometrico che creano le porte filo muro e la disposizione delle cornici.

Il divano Ghost di Gervasoni (design Paola Navone); Petunia, la sedia a dondolo in rattan di Maisons Du Monde e Dekale, il tavolino tondo di Maisons Du Monde.

Poi IL PORTICO sulla corte.

Travi in legno a vista. Soglie e davanzali in quarzite, un pavimento nuovo in pietra color grigio abbinato alla muratura esistente a vista di quel mattone rosso, rosato, variegato. Serramenti in legno laccato all’interno. All’esterno in alluminio grigio Ral 9007.  Poi tante aromatiche Rosmarino, salvia, menta, lavanda, timo….

 Arredi leggeri. Di metallo. Tipo  il tavolino Kvstrbro di Ikea. Le sedie Hee Lounge Chair di Hay e la splendida poltroncina Acapulco. Da ammorbidire magari con qualche cuscino.

  Luci a parete Tiga di Deltalight in metallo, a led.

Lampade da appoggio. Le classiche lanterne con candela. Oppure anche a led ricaricabili ad energia solare.

Vasi di varie dimensioni e disposti ad altezze diverse. In terracotta smaltati di bianco. progetto ed immagini hom&co.it – don’t copy without permission

One thought on “La ristrutturazione di un rustico. Living in stile contemporaneo.”

  1. Pingback: Una Interior Designer di Piacenza si racconta - Clinica e benessere

Comments are closed.